Presentazione libro: “Quando il lavoro cambia: istruzioni per l’uso”

 

 

“Quando il lavoro cambia: istruzioni per l’uso. Contributi al dibattito europeo sull’apprendimento informale e non formale per le nuove Organizzazioni del lavoro 4.0” Edito da Educatt – Università Cattolica del Sacro Cuore

 

 

Quando il lavoro cambia: istruzioni per l’uso. Contributi al dibattito europeo per le nuove organizzazioni del Lavoro 4.0 è il titolo del volume all’interno del quale vengono presentate ipotesi e percorsi per l’investimento nell’apprendimento in età adulta, attraverso il riconoscimento
delle competenze informali e non formali.
Gli autori, a partire dalla docente Victoria Marsick, del Teachers College della Columbia University, Karen Watkins, docente al College of Education dell’Università della Georgia (Athens, GA) fino a Stefano Spennati e Leonardo Lorusso, docenti al Dottorato di Ricerca in Formazione della Persona e del Mercato del Lavoro dell’Università di Bergamo e al Master in Economia e Gestione degli Scambi Internazionali dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, illustrano nel testo approcci teorici ed esperienze pratiche di condivisione del pensiero dell’Apprendimento Trasformativo, che fa leva sulle esperienze maturate nel corso della vita. Con il contributo di protagonisti del mondo del lavoro e delle professioni, dal Presidente dell’INDIRE Giovanni Biondi, al Direttore Generale dell’Assessorato all’Istruzione, Formazione e Lavoro di Regione Lombardia Gianni Bocchieri, al Segretario Confederale della CISL Gigi Petteni, fino a Paolo Uggé, Presidente di Conftrasporto e Vice Presidente di Confcommercio Imprese per l’Italia, gli autori ripercorrono il cammino del riconoscimento in Italia e in Europa delle competenze informali e non formali dei lavoratori, che più che mai in questi anni possono aiutare cittadini italiani ed europei a trovare soluzioni all’improvvisa perdita del posto di lavoro e alla necessaria ricollocazione nel mercato del lavoro.
Il volume richiama ed approfondisce l’ET 2020, quadro strategico per la cooperazione europea nel settore dell’istruzione e della formazione, per individuare ed accompagnare le
politiche per lo sviluppo delle competenze del XXI secolo, facendo leva sulla formazione
continua.
Tutto il testo approfondisce e delinea prospettive di intervento per sostenere i nuovi
modi di apprendere e di organizzare il lavoro al tempo della tecnologia 4.0. Il libro, che è stato presentato in un seminario al Teachers College della Columbia University nel mese di Ottobre 2017, ha avuto la prefazione del Commissario Europeo all’Educazione, alla Cultura, allo Sport e ai Giovani Tibor Navracsic, che nella prefazione ha evidenziato come “i cittadini europei abbiano bisogno di avere accesso ad un’istruzione di alto livello, per tutta la loro vita. Hanno bisogno di accedere ad opportunità per sviluppare non solo le competenze tecniche, ma anche le competenze trasversali, come la creatività e la consapevolezza interculturale”.

188 pagine, 11.60 euro
Per ordini scrivere a: librario.dsu@educatt.it

AUTORI

Victoria J. Marsick
Ha conseguito un B.A. al College di Notre (Cleveland, Ohio), un Master in International Public Administration alla Maxwell School, Syracuse University e un Phd in Educazione degli Adulti alla Berkeley University in California. È Professore in Adult Education Leadership al Teachers College della Columbia University di New York e codirettore con Martha Gephart dell’Istituto per l’apprendimento organizzativo, la leadership e il cambiamento del Teachers College. È Visiting Professor alla Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università Statale di Bergamo. Ha pubblicato recentemente “Transformative Learning e Pedagogia degli Adulti, prospettive di sviluppo in Italia” di M.L. De Natale, V.J. Marsick, S. Spennati, C. Simonetti, Educatt, 2015. Articoli e libri co-pubblicati con Dr. Karen Watkins sull’apprendimento informale e incidentale, l’organizzazione dell’apprendimento e “The Dimensions of the Learning Organization Questionnaire” (1997). Ha pubblicato, inoltre, testi accademici insieme a Dr. Martha A. Gephart su “Strategic organizational Learning: Using system dynamics for innovation and sustained performance”, Springer 2016.

 

Karen E. Watkins
Ha conseguito un B.A. (Cum Laude) in Inglese ed Educazione Inglese presso la St. Olaf College, (Northfield, Minnesota), un M.A. in Inglese e Letteratura Americana all’Università del Wisconsin, Madison e un PHD in Amministrazione Educativa presso l’Università del Texas Austin, Tx. È Professore di Educazione, Leadership e Sviluppo Organizzativo, al College of Education, dell’Università della Georgia (Athens, GA). Ha scritto sei libri e numerosi pubblicazioni e capitoli di libri.
Gli interessi del Dr. Karen E. Watkins includono la valutazione dell’apprendimento organizzativo, l’apprendimento informale e incidentale e la ricerca in azione. Watkins e Marsick hanno sviluppato il questionario per le dimensioni dell’apprendimento organizzativo (1997) presente in più di 90 studi pubblicati. Ha fatto parte dell’International Adult and Continuing Education Hall of Fame in 2003 e dell’AHRD Scholar Hall of Fame in 2014.

 

Stefano Spennati
Ha conseguito la laurea specialistica in Scienze delle Relazioni Internazionali e dell’Integrazione Europea (Cum Laude) e la laurea magistrale in Educazione degli Adulti e Sviluppo dei Sistemi Formativi presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore (Milano). Già Cultore della Materia in Pedagogia Generale e docente di Storia Economica in Master di lingua tedesca presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore e nel Dottorato di Ricerca in Formazione della Persona e Mercato del Lavoro presso Università Statale di Bergamo. Nell’A.A. 2017/2018 è docente al Master in Economia e gestione degli scambi internazionali dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e Visiting Lecturer al Teachers College della Columbia University di New York City.
Dal 2009 è prima Consigliere per gli Affari Europei del Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, poi funzionario con delega all’Education e alle Politiche del Lavoro nel settore pubblico presso l’UE e a seguire, nel settore privato. È funzionario della struttura “Delegazione Unione Europea” di Confcommercio Imprese per l’Italia. Dal 2016 è stato nominato dalla Commissione Europea membro del gruppo informale di 40 esperti sulle competenze e lo sviluppo delle carriere nell’Economia Blu. Ha pubblicato 3 volumi e scrive su riviste scientifiche di fascia A.

 

Leonardo Lorusso
Ha conseguito la laurea in Scienze della Comunicazione presso l’Università Alma Mater Studiorum di Bologna, con specializzazione in comunicazione organizzativa. Docente per il Centro servizi, assistenza, studi e formazione per l’ammodernamento delle Pubblica Amministrazione (Formez) su comunicazione interna e formazione del personale competente in attività di comunicazione pubblica e relazioni con il pubblico. Nell’A.A. 2015/2016 Docente
sulle Politiche Europee della Formazione Professionale e dell’Educazione, presso il Dottorato di Ricerca in Formazione della Persona e Mercato del Lavoro dell’Università di Bergamo e docente a contratto per l’A.A. 2017/2018. Sempre per l’A.A. 2017/2018 è docente al Master in Economia e gestione degli scambi internazionali dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e Visiting Lecturer al Teachers College della Columbia University di New York City. Dal 2006 lavora a Bruxelles come lobbista istituzionale per Regione Lombardia sulle politiche e i programmi europei per l’istruzione, Formazione Professionale, politiche del lavoro, Politiche culturali e Innovazione Sociale.